Corriere dello Sport

Ferrari

Vedi Tutte
Ferrari

F1 Ferrari, Arrivabene: «Lavoreremo sulle debolezze»

F1 Ferrari, Arrivabene: «Lavoreremo sulle debolezze»
© Getty Images

Il team principal della scuderia di Maranello pensa alla prossima stagione

Sullo stesso argomento

 

sabato 25 novembre 2017 09:37

ABU DHABI - «Mi fa piacere che Vettel abbia dato un nove alla Ferrari, anche se c'è da dire che i voti alla scuderia li dà soltanto il presidente. E mi sembra ovvio che se non vinci il titolo vuol dire che ti manca qualcosa ed è lì che dobbiamo concentrare la nostra attenzione: si deve lavorare non sui punti di forza, ma sulle debolezze. Alcune cose sono andate bene, altre no: ci dobbiamo lavorare, con l'umiltà di ammetterlo e la voglia di trovare la soluzione». Il team principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene, risponde a Sebastian Vettel che aveva valutato con un 9 la stagione della scuderia di Maranello.

COSA SALVARE - «Da salvare ci sono le statistiche, anche se con i numeri non si vincono i mondiali: sono cose che in un certo senso fanno piacere, ma non devi concentrare la tua attenzione lì, ma su cosa è mancato per vincere. Al di là delle cifre si devono subito capire le lacune e fare meglio, ma su questo abbiamo le idee super chiare. Dobbiamo lavorare per fare in modo che le difficoltà non siano più veri problemi: di cose da fare ce ne sono, l'anno prossimo avremo macchine ancora più veloci e dovremo essere ancora più veloci degli altri. La battaglia è duplice: la squadra qui in pista è concentrata con la testa a fare bene per lottare fino all'ultima curva, poi c'è quella a Maranello, nei vari reparti che è al lavoro per 2018», ha concluso. 

 

 

Articoli correlati

Commenti