F1 Ferrari, Giovinazzi: «Volevo dimostrare di essere all'altezza del compito»
© LAPRESSE
Ferrari
0

F1 Ferrari, Giovinazzi: «Volevo dimostrare di essere all'altezza del compito»

Raggiante dopo la prima giornata di test in Ungheria il giovane pilota italiano

BUDAPEST – La stella del primo giorno di test sull’Hungaroring è stata senza dubbio Antonio Giovinazzi, ha fatto segnare un tempo record, dimostrandosi ancora una volta molto veloce. Prima di salire sull’Alfa –Sauber nel secondo giorno di test il pugliese ha dichiarato: «Avevo provato la monoposto nei rookie test di Barcellona, e devo dire che da maggio ad oggi è migliorata in modo impressionante. Credo che la squadra abbia fatto un gran lavoro. Non ho idea se nel giro lanciato ho avuto a disposizione una mappatura da qualifica, ma il grip con la Hypersoft è fantastico, mi sono veramente divertito in quei giri lanciati. L’obiettivo principale non era quello di ottenere dei tempi, ma di fornire al team i dati di cui ha bisogno, e sono contento del contributo che sono riuscito a dare».

ALFA-SAUBER «Volevo fare bene e cercare di confermare che sono all’altezza del compito. Ma non mi sento sotto pressione, è stato un test positivo e sono soddisfatto. La Sauber ha dimostrato di essere migliorata davvero tanto, e non vedo l’ora di provarla. Avrò anche a disposizione molto più tempo rispetto a un turno di prove libere». Ha concluso Giovinazzi.

CLASSIFICA

CALENDARIO

Vedi tutte le news di Ferrari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola