F1 Ferrari, Leclerc: «Il team ha creduto in me, ora devo far bene in pista»
© Getty Images
Ferrari
0

F1 Ferrari, Leclerc: «Il team ha creduto in me, ora devo far bene in pista»

Il pilota monegasco, all'esordio mondiale con la "rossa", è certo che i risultati arriveranno

MELBOURNE - Charles Leclerc è pronto al suo esordio al volante della Ferrari: un compito non facile per un pilota giovane, ma che il monegasco è pronto a svolgere al meglio. «Non vedo l'ora di scendere in pista, per scoprire il nostro vero valore. Credo che non sentirò troppo l'emozione anche se sono onorato di poter guidare una Ferrari», ha detto il pilota, che domani debutterà nelle prime libere ufficiali, in vista del primo Gp stagionale di F1.
OBIETTIVO CRESCERE E FARE BENE - «Sono qui per fare bene - le parole del 21enne monegasco riportate dal sito ufficiale della Ferrari - mi voglio concentrare su di me e intendo lavorare con il team per sfruttare al meglio il potenziale della macchina». «Sono certo che i risultati arriveranno - ha detto ancora - È una bella sensazione sapere che il team creda di aver fatto la scelta giusta come me: ora, però, sono io a doverlo dimostrare in pista».

F1, tutte le news

Vedi tutte le news di Ferrari

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola