Gp Gran Bretagna, Vettel:
© EPA
Ferrari
0

Gp Gran Bretagna, Vettel: "Non sarebbe stato saggio spostarsi a Londra"

Il pilota della Ferrari è felice che lo storico circuito di Silverstone abbia raggiunto l'accordo per rimanere nel calendario della F1

ROMA - La sua ultima gara a Silverstone non è stata il massimo (chiusa fuori dalla zona punti per una penalizzazione), ma Sebastian Vettel è comunque felice del fatto che lo storico circuito britannico abbia rinnovato il suo accordo con la F1, battendo la concorrenza di Londra, che puntava sul fascino di un Gp metropolitano, tra le strade della City: "Sono felice che sia andata così - ha spiegato il pilota della Ferrari ad Autosport - Silverstone è un circuito speciale dove ogni pilota sogna di guidare".

La F1 rimane a Silverstone: contratto fino al 2024

Grande spettacolo

Secondo Vettel, oltre al fattore storico, Silverstone riesce a garantire alla F1 anche un grande afflusso di pubblico. "Non è difficile allestire un grande spettacolo qui, arriva gente da tutta Europa - ha proseguito - da quando corro in F1 non ricordo un wee end con meno di 100mila persone. Silverstone ha tutto quello che serve, spostarsi in città, solo per questioni di vetrina non avrebbe apportato miglioramenti".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola