Vettel: "A Monza la vittoria è una cosa speciale"

Il pilota della Ferrari ha già trionfato due volte nel Gp d'Italia, ma mai a bordo della Rossa: "Sarebbe ancora più incredibile vincere domenica"
Vettel: "A Monza la vittoria è una cosa speciale"© AFPS

MONZA - "Sono felice che Monza abbia trovato l'accordo, ma non so se sarò ancora qui tra cinque anni, l'importante comunque è che si sia trovato l'accordo". Sebastian Vettel esordisce così nella conferenza stampa del Gp d'Italia, commentando l'accordo trovato con Liberty Media per tenere il Gran Premio a Monza fino al 2024. A Monza Vettel centrò la sua prima vittoria in F1 con la Toro Rosso, ripetendosi con la Red Bull nel 2013, e mai con la Ferrari: "La vittoria del 2008 è stata speciale e se dovessi vincere ora lo sarebbe ancora di più. Speriamo di essere competitivi come a Spa. In qualifica sembriamo avere un vantaggio in, ma dobbiamo gestire le gomme e trovare l'assetto giusto. Pensiamo di poter dire la nostra".

SEB E LECLERC Poi Vettel parla del suo compagno di squadra, che ha riportato la Ferrari al successo domenica scorsa: "Leclerc lo conosciamo bene in Ferrari, per noi non è una sorpresa. Nel team cerchiamo sempre di collaborare ed è un aspetto importante perché così non sprechiamo energie preziose. Il successo in Belgio è stato importante per lui, anche se la scomparsa di Hubert è stata una vicenda che lo ha provato". E proprio a proposito del giovane pilota francese di F2 scomparso a Spa Vettel ha aggiunto qualche parola in merito alla sicurezza: "Quello che è successo ad Hubert sarà analizzato in modo molto dettagliato, arrivare ora alle conclusioni ora non sarebbe giusto. Ci sono tanti aspetti da valutare, non solo la ghiaia nelle vie di fuga. Io sono un fan del circuito di Spa, ma dopo quanto accaduto dobbiamo capire prima di dare conclusioni".

Commenti