Vettel: "A Singapore abbiamo zero margini di errore"

Secondo il pilota della Ferrari nel prossimo Gp la Rossa non dovrà sbagliare nulla vista la difficoltà del tracciato asiatico

© ANSA

ROMA - “Dopo Spa-Francorchamps e Monza ci spostiamo su un circuito completamente differente ma che amo molto: Singapore. Si tratta di un circuito cittadino con asfalto sconnesso che non concede margine di errore". Così il pilota della Ferrari Sebastian Vettel analizza il prossimo impegno della Ferrari nel mondiale di F1, il Gp di Singapore, che si correrà questo wek end: "È una delle poche corse in notturna della stagione. Il layout della pista richiede il massimo carico aerodinamico e a disposizione avremo le tre mescole di gomma più morbide" prosegue.

Pronostico impossibile

Secondo il tedesco è difficile prevedere come andrà la Ferrari: "Fare un pronostico di questa gara è praticamente impossibile a causa delle tante variabili per cui siamo pronti a giocarci le nostre carte. Si tratta di due settimane non facili, specialmente per il team, perché immediatamente dopo questa gara ci sarà il Gran Premio di Russia”.

Commenti