Ferrari, Binotto:
© AP
Ferrari
0

Ferrari, Binotto: "Essere team principal è più divertente di quanto credessi"

IL boss della scuderia fa un bilancio della sua prima stagione al comando del team: "Sembrava difficile, ma tifosi e spirito di squadra mi hanno aiutato"

ROMA - La stagione era partita benissimo, con risultati sorprendenti nei test. Poi la Ferrari ha mostrato qualche problema in fase di gestione delle gomme e commesso errori decisivi che hanno pregiudicato possibili vittorie. Infine, i due successi consecutivi di Charles Leclerc, prima a Spa e poi nel "tempio" delle Rosse, a Monza. Mattia Binotto, intervistato dal sito della F1, fa un bilancio della sua esperienza alla guida della scuderia di Maranello: "Rispetto a quanto immaginavo, direi che è stato più divertente che difficile".

Vettel-Leclerc, Rosberg: "Nessun favoritismo dalla Ferrari"

Situazione difficile

Subito dopo Binotto spiega il perché: "È stato bello perché abbiamo una grande squadra e un grande spirito di squadra, dei grandissimi tifosi. Tutti fattori che mi hanno dato la confidenza e la carica giusta". Infine, Binotto parla dell'avvio difficile, esperienza che potrà rivelarsi formante per il futuro."La prima parte di stagione è stata difficile ed è stato difficilissimo gestire quella situazione, mentre cresceva la pressione dei fan, dei media e anche all'interno del team stesso. Ma sapere di averla superat ci renderà più consapevoli delle nostre capacità".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola