Mick Schumacher:
© AFPS
Ferrari
0

Mick Schumacher: "Con Vettel ho un rapporto speciale"

Il pilota della Ferrari Driver Academy confessa: "Parliamo spesso di motorsport e mi dà preziosi consigli, proprio come faceva papà con lui"

ROMA - Sebastian Vettel rappresenta per Mick Schumacher, quello che suo padre Michael, all'epoca, rappresentò per l'attuale pilota della Ferrari. Il driver di F2 ha tracciato questo suggestivo parallelo durante un'intervista concessa alla rivista tedesca Motorsport Magazin. "Ho un rispetto infinito per Sebastian - ha spiegato - con lui parliamo spesso di motorsport. Mi dà molti consigli che cerco di mettere in pratica. Gareggia ormai da tanto tempo e tutto quello che mi dice è sempre molto utile. Credo di avere con Seb lo stesso rapporto che lui aveva con papà. Due persone molto vicine che parlano del loro lavoro".

Schumacher in Rosso: 10 anni di Ferrari

Imparare dalle difficoltà

Poi Mick Schumacher commenta il suo primo anno in F2, nel quale ha incontrato qualche difficoltà: ha ottenuto solo una vittoria e al momento è 12° in classifica generale: "Le difficoltà ci rendono più forti - afferma - se riusciamo a superarle allora si tramutano in esperienza, che è qualcosa di positivo. Fosse successo in F1 la pressione sarebbe stata enorme, ma ora che ci sono passato immagino che riuscirei a gestire in ogni caso una situazione del genere".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola