Binotto:
© LAPRESSE
Ferrari
0

Binotto: "Dobbiamo stabilire dei limiti, per il bene della Ferrari"

Il team principal della Rossa ritorna sul disastro di ieri nel Gran Premio del Brasile: "Vettel e Leclerc hanno capito la gravità dell'accaduto"

ROMA - Dopo la sfuriata di ieri, il team Principal della Ferrari Mattia Binotto ragiona a mente fredda sull'incidente di gara tra Vettel e Leclerc che ha mandato all'aria il GP del Brasile per la Ferrari. Secondo Binotto i due driver della Rossa hanno capito la gravità dell'accaduto. È importante, aggiunge che entrambi si dicano "delusi e dispiaciuti per la squadra. È stato un contatto minimo ma dalle enormi conseguenze. Questo genere di cose non dovrebbe accadere".

F1, Verstappen trionfa in Brasile. Disastro Ferrari

Discussione a tavolino

Dunque, cosa accadrà adesso, dopo il pasticcio di Interlagos? "Tutti dobbiamo sederci e decidere insieme dove sono i limiti per assicurarci che tutti spingiamo a beneficio della squadra e fare in modo che episodi del genere non accadano più - aggiunge Binotto - Sebastian era in quarta posizione, Charles dal 14° posto sarebbe addirittura potuto salire sul podio. È stato un vero peccato buttare via così tanti punti".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola