Ferrari
0

Binotto: "L'11 febbraio via i veli alla nuova Ferrari"

Il team principal della Rossa ha svelato la data di presentazione della monoposto del 2020: "Giocheremo d'anticipo perché abbiamo un programma intenso di prove"

Binotto:
© LAPRESSE

ROMA - Dopo la consueta cena di Natale, Mattia Binotto ha svelato a Sky Sport la data di presentazione della nuova monoposto della Ferrari. "Presenteremo la macchina molto presto, molto presto rispetto agli altri team, l'11 febbraio. Così presto perché abbiamo un programma intenso di prove a banchi che vogliamo fare e che abbiamo programmato" ha rivelato Binotto che è poi sceso in alcuni dettagli sulla prossima vettura: "il colore sarà ancora rosso opaco. Abbiamo fatto questa scelta per un tema di peso e lo manterremo. Il regolamento è stabile per il prossimo anno, quindi sarà uno sviluppo di quella attuale, magari continuando la direzione di sviluppo intrapresa questa seconda parte di questa stagione".

Hamilton in Ferrari? Wolff non commenta

Leclerc e Vettel

Poi Binotto si è soffermato sulle dinamiche interne alla scuderia tra i due piloti, Charles Leclerc e Sebastian Vettel. "Il rapporto tra loro è maturato e internamente è molto diverso da quello che si può percepire. Lavorano bene insieme, in modo trasparente. Sono utile l'uno all'altro. Ma se all'inizio del 2019 avevamo stabilito un ordine con Vettel prima guida e Leclerc seconda, le cose a un anno di distanza sono cambiate - ha aggiunto - credo che iniziare la stagione per entrambi con la stessa ambizione di vincere sia la cosa giusta".

Rossi-Hamilton sfida a Valencia

Stima per Hamilton

Infine, Binotto commenta le voci sul dopo 2020, anno in cui Vettel andrà in scadenza di contratto. "Come Ferrari abbiamo la fortuna che tanti piloti vorrebbero correre con noi e questa è una bella opportunità, perché abbiamo la possibilità di poter scegliere - afferma Binotto - Ma partiamo dai piloti di oggi, forti entrambi e che hanno dimostrato di poter essere competitivi. L'esperienza dell'uno e l'altro più giovane, quindi questa è la base con cui partiamo nel 2020, mentre è prematuro pensare a quello che faremo nel 2021". Per quella data le ultime indiscrezioni riportano che alla Ferrari potrebbe approdare Lewis Hamilton: "È un pilota fantastico - dice ancora Binotto - e il fatto che abbia espresso apprezzamenti per la nostra Scuderia ci rende orgogliosi".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola