Ferrari
0

F1 Ferrari, Vettel: "Conosciamo i valori ma non partiamo battuti"

Il tedesco di Maranello analizza in maniera lucida quello che sarà l'esordio mondiale ma non vuole sentire parlare di sconfitta

F1 Ferrari, Vettel:
© EPA

MARANELLO – “Dobbiamo essere realisti pensando a quelli che sono i valori in campo espressi dai test, ma non per questo partiamo sconfitti”. Parole decise e forti quelle pronunciate da Sebastian Vettel a pochi giorni dalla gara del Red Bull Ring, primo Gran Premio del mondiale 2020 di Formula 1.

Pronti a dare il massimo

Il pilota tedesco parla di ciò che sarà la prima sfida iridata: “Sono pronto a dare il massimo, anche se non sarà lo stesso senza i tifosi” ammette serenamente Vettel. Il quattro volte campione del mondo domenica comincerà la sua ultima stagione alla guida della Ferrari: “Non è un mistero che siamo tutti estremamente desiderosi di tornare in pista perché ormai è davvero tanto che siamo fermi. All'inizio abbiamo fatto tesoro della pausa, dal momento che di solito siamo sempre in giro per il mondo e abbiamo poco tempo per le nostre famiglie e per gli amici, ma è giunta l'ora di tornare in gara”.

Il pilota di Maranello confessa che la pista austriaca gli “piace molto” la pista austriaca, che sembra “una giostra che gira velocissima” e poi anche perché si gareggia in altura e lui ha sempre detto di amare la montagna. Quanto alle previsioni sulla gara, Vettel appare molto onesto: “Sarà particolare anche il fatto di disputare due gare di fila qui: questo significa che la settimana seguente avremo moltissimi dati in più sui quali fare affidamento. Il primo weekend sarà chiave in funzione del secondo”.

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola