Ferrari
0

GP Stiria: flop Ferrari, i tifosi si scatenano sui social

Tweet al vetriolo dopo le disastrose qualifiche dei piloti della scuderia di Maranello

GP Stiria: flop Ferrari, i tifosi si scatenano sui social
© Getty Images

SPIELBERG - Tifosi delusi dopo il flop della Ferrari nelle qualifiche del GP di Stiria, secondo appuntamento del Mondiale di Formula 1. L'amarezza per una prestazione sottotono della scuderia di Maranello, con Sebastian Vettel e Charles Leclerc rispettivamente decimo e undicesimo (poi ulteriormente retrocesso di tre posizioni), si riversa su Twitter, dove l'hashtag #Ferrari entra nelle tendenze. "Questa è veramente la Ferrari peggiore di sempre", scrive un utente su Twitter. "Situazione davvero imbarazzante", scrive un altro, in un crescendo di delusione e rabbia. I post si susseguono: "Lenta in rettilineo, lenta in curva, lenta sul bagnato e lenta sull'asciutto. Perfettamente bilanciata", si ironizza. "Magari con tipo un motore diverso, un'aereodinamica diversa, un'ala diversa. Una macchina diversa", ancora. "Qual è la scusa del giorno per giustificare l'ennesimo weekend disastroso che si prospetta?", chiede un altro utente. Qualche tweet riesce a strappare una risata: "Non è pioggia, sono le lacrime di Carlos Sainz che pensa che ha firmato con la Ferrari" (il prossimo pilota della scuderia di Maranello si è classificato terzo, suo miglior risultato in carriera in qualifica), 

Binotto sotto accusa

Tweet al vetriolo contro il team principal Mattia Binotto, per il quale è stato coniato anche un hashtag, #GiannieBinotto. "Un Ferrarista avrebbe fatto un passo indietro e ammesso i suoi errori, forse è più legato al posto e al relativo stipendio, che alle prestazioni della macchina", scrive un utente. "Mai visto team principal peggiore", "Solo per il danno d'immagine Binotto & C. dovrebbero essere licenziati già stasera", "E' ora di prendersi le responsabilità", "Non sei capace di progettare una macchina decente", si legge sui social. Qualcuno invoca il ritorno di Maurizio Arrivabene: "Maurizio Arrivabene perdonami per tutte le cattiverie che ti ho detto negli anni, ma per favore torna, abbiamo bisogno di te".

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola