Ferrari
0

Gp Silverstone, Mekies: "Non esistono formule magiche per modificare la Ferrari"

Il direttore sportivo della Rossa afferma che non si potrà cambiare in maniera repentina ma si sta lavorando a fondo per invertire la rotta

Gp Silverstone, Mekies:
© Getty Images

SILVERSTONE – “Sappiamo che sotto il profilo della competitività per noi non sarà facile. Non ci sono formule magiche per cambiare rapidamente lo stato delle cose. Quello su cui ci dobbiamo concentrare è l'acquisizione di quanti più dati possibile che ci aiutino a indirizzare lo sviluppo della SF1000 nella giusta direzione”. Sono le parole di Laurent Mekies, direttore sportivo e responsabile delle attività di pista della Ferrari, in merito alle aspettative e agli obiettivi di Maranello in avvicinamento alla gara di Silverstone, quarta prova del mondiale 2020 di Formula 1.

Tracciato con velocità elevate

Il campionato, già segnato dal domino della Mercedes, sempre a segno nelle prime tre gare, fa tappa a Silverstone. L'inizio della stagione è stato in salita per la Ferrari, se si esclude il secondo posto di Leclerc in Austria. I tifosi si aspettano una pronta riscossa, più realistico pensare che le Rosse possano tornare competitive dal 2022, essendo lo sviluppo bloccato l'anno prossimo per contenere i costi. L'ambizione di lanciare la sfida alla Mercedes nell'immediato è accantonata e Maranello si ritrova a pagare incertezze aerodinamiche ed un motore meno performante. Ecco perché la SF1000 dovrà essere una sorta di laboratorio per preparare al meglio la monoposto del riscatto. Servono passi avanti, anche piccoli, ma costanti. “Ci aspetta il primo tracciato con medie velocistiche molto elevate sul quale saremo impegnati per due settimane di fila" ha sottolineato l'ingegnere francese. “Sarà fondamentale utilizzare queste gare per comprendere ancora meglio la nostra vettura”.

La Ferrari però nonostante il difficilissimo avvio non vuole mollare: “Siamo pronti a scendere nuovamente in pista con la volontà di portare a casa il massimo da questo weekend sotto il profilo dei risultati. Questo inizio di stagione sta richiedendo certamente una prova di carattere da parte di tutti, ma sappiamo di poter contare su un team compatto, sui nostri piloti e sui tifosi per fare gruppo e riuscire a reagire. Sappiamo che abbiamo davanti tanto lavoro. Ma siamo qui per farlo” ha concluso Mekies.

F1, Fia pronta a cambiare regole per rendere valido Mondiale

Tutte le notizie di Ferrari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola