Ferrari, tutta la rabbia di Leclerc in un team radio: "Sono un cog..."

Il pilota monegasco si rammarica per non essere riuscito a difendere il secondo posto nel Gran Premio di Turchia di Formula 1

© EPA

ISTANBUL - "Sono un cog...". A Charles Leclerc non è proprio andato giù il podio mancato per un errore nell'ultimo giro del Gran Premio di Turchia di Formula 1. Il monegasco era riuscito a superare Perez portandosi in seconda posizione, ma a causa di un lungo sulla pista scivolosa di Istanbul sia il messicano che il compagno di team in Ferrari, Sebastian Vettel, lo hanno superato in extremis, costringendolo alla quarta piazza finale.

Il team radio del monegasco

Il pilota classe 1996 raramente aveva perso così tanto la calma all'interno della sua monoposto e se l'è presa esclusivamente con se stesso per il grave errore che non gli ha permesso di salire sul podio. Nel rispondere al classico "good job" arrivato dai box al traguardo, Leclerc si lascia andare a un commento senza peli sulla lingua: "Ho fatto un errore terribile, sono un cog.... Sono un cog...". Successivamente dai box gli hanno chiesto di calmarsi e di riportare la vettura nei garage.

L'ORDINE D'ARRIVO DEL GP DI TURCHIA

LA CLASSIFICA PILOTI DEL MONDIALE DI FORMULA 1

LEWIS HAMILTON VINCE IL SETTIMO MONDIALE PILOTI

Da non perdere





Commenti