F1 Gp Spagna, Leclerc: "Non si poteva fare meglio, è come una pole"

Il monegasco, che partirà dalla seconda fila nella gara di domani, ha commentato quanto fatto in qualifica
F1 Gp Spagna, Leclerc: "Non si poteva fare meglio, è come una pole"© Getty Images
TagsF1Spagnahamilton

BARCELLONA"Senza dubbio questa è come una pole. Non si poteva fare di meglio, il terzo posto erra irraggiungibile. Sono molto contento di questo". Charles Leclerc è più che soddisfatto dopo le qualifiche del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento stagionale della Formula 1. Il pilota monegasco ha ottenuto il quarto tempo dietro a Valtteri Bottas, e partirà assieme a quest'ultimo dalla seconda fila, dietro alla prima occupata da Lewis Hamilton e Max Verstappen. "Sono riuscito a migliorare nel secondo tentativo della Q3, ma il mio miglior giro è stato il primo con gomma usata - ha detto ai microfoni di Sky Sport -. Quello è stato veramente bello, mentre nell’ultimo ho fatto un po’ di fatica nel terzo settore commettendo un errore in curva 10".

Sulle qualifiche

Leclerc ha poi proseguito analizzando le qualifiche di oggi sul circuito di Barcellona: "In Q1 e Q2 ho fatto tanta attenzione a fare dei giri puliti per avere set di gomme il più a posto possibile in ottima gara, mente in Q3 quando ho spinto trovandomi bene con la macchina e il ritmo. Stiamo ottimizzando il pacchetto che abbiamo, non abbiamo fatto delle rivoluzioni. Da inizio stagione è sempre la stessa, salvo piccoli dettagli innovativi. Il nostro lavoro è ottimizzare la macchina, speriamo in un buon risultato domani, di approfittare del nono posto di Norris e di essere il più regolari possibili, sia Carlos che io. È quello che abbiamo fatto oggi e di questo sono felice".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti