F1 Gp Ungheria, Sainz e l'incidente: "Niente scuse, ma il vento era forte"

Le parole dello spagnolo, autore di un errore e non di certo fortunato nel Q2
F1 Gp Ungheria, Sainz e l'incidente: "Niente scuse, ma il vento era forte"© Getty Images
TagsF1SainzUngheria

BUDAPEST - Carlos Sainz scatterà dalla quindicesima casella della griglia domani. Il Gran Premio d'Ungheria dello spagnolo si mette in salita visto l'incidente in qualifica che lo farà partire dalle retrovie in gara. Nessuna conseguenza per il pilota della Ferrari, ma tanto rammarico: “Oggi era difficile per tutti. Sono sorpreso per ciò che è accaduto tanto che sono andato subito ai box per vedere cosa potessi fare di diverso. Non cerco scuse, ma i dati parlano chiaro. C’era una raffica di vento forte che ha contribuito non poco, non sono stato troppo aggressivo”, ha spiegato. 

Le scuse di Sainz

Carlos fa mea culpa, chiedendo scusa alla scuderia di Maranello per l'errore commesso: “Chiedo scusa alla squadra, abbiamo tanto lavoro da fare - prosegue ai microfoni di Sky Sport -. Problemi al cambio? E’ ancora presto per dire se c’è da preoccuparsi o meno. Su questo tracciato non è facile sorpassare, perciò conteranno molto la partenza e la strategia. Al massimo potremo prendere qualche punto". 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti