F1, Binotto difende Masi: "Il suo è stato il lavoro più difficile del mondo"

Il team principal della Ferrari è tornato sul finale di stagione
F1, Binotto difende Masi: "Il suo è stato il lavoro più difficile del mondo"© EPA
2 min
TagsF1Binotto

ROMA"Penso che qualunque decisione prenderà, in qualità di direttore di gara, qualcuno sarà felice, qualcuno sarà infelice. Penso che sicuramente il suo lavoro sia stato il lavoro più difficile del mondo in quel momento. È importante che tutti imparino le lezioni". Mattia Binotto, ai microfoni di "Racingnews365", è tornato sul finale della stagione 2021 di Formula 1, che soprattutto dopo il Gran Premio di Abu Dhabi ha fatto molto discutere per alcune decisioni che hanno portato Max Verstappen alla conquista del titolo a scapito di Lewis Hamilton. 

F1, ecco il jet privato di Max Verstappen: il costo è da capogiro!
Guarda la gallery
F1, ecco il jet privato di Max Verstappen: il costo è da capogiro!

Le parole di Binotto

"Nella F1 Commission si discuterà degli eventi e delle situazioni e si identificheranno miglioramenti da fare in futuro - ha aggiunto il team principal della Ferrari -. Come Ferrari siamo molto felici di sederci con tutti gli altri Team Principal, la FIA, la F1, per discutere se qualcosa si sarebbe potuto fare in un modo diverso. Giudicare le decisioni sarebbe sbagliato da parte mia, è stata una chiamata molto difficile. Penso che ci siano ragioni giuste per cui hanno agito in quel modo. Forse si sarebbe potuto fare qualcosa di diverso, ma è difficile da giudicare".

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti