Ferrari, Leclerc sulla Red Bull: "Se sbagli devi essere punito"

Il monegasco ha parlato del caso che vede coinvolta la scuderia rivale: "Credo in una punizione adeguata per chi non rispetta le regole"
Ferrari, Leclerc sulla Red Bull: "Se sbagli devi essere punito"© Getty Images
2 min
TagsF1leclercferrari

SUZUKA - "Se spendi di più sei più veloce, ed è ovvio che se sbagli con le regole devi essere punito, ma non sono io a poter decidere la punizione. Credo però nel lavoro della Fia e in una punizione adeguata per chi infrange le regole". Charles Leclerc ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio del Giappone, diciottesimo appuntamento stagionale della Formula 1. Il monegasco ha commentato il caso che vede coinvolte Red Bull e Aston Martin, accusate dello sforamento del budget cap e in attesa che la Fia decida le eventuali conseguenze e sanzioni.

Le parole di Leclerc

"Tutti i piloti adorano il primo settore del circuito, dove c'è una curva dietro l'altra ed è davvero eccitante - ha detto Leclerc in vista del Gp di Suzuka -. Correre qui è bello anche per tifosi che sono super appassionati e creano un'atmosfera unica". L'obiettivo è la vittoria, ma lo sguardo è inevitabilmente puntato anche al 2023: "Ho fiducia, abbiamo avuto una vettura solida su tutte le piste, anche se mi aspetto una Red Bull molto forte. Le prestazioni non ci sono mai mancate, abbiamo sempre lottato davanti anche se dopo Spa ho capito che non avremmo vinto il titolo. Per lottare per il Mondiale l'anno prossimo dobbiamo mettere tutti i pezzi a posto: la strategia, il management, la prestazione e mettere tutto insieme nel momento giusto".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti