Valeria Marini e la madre vittime di truffa: "Ho le sue foto nuda"

Tra bitcoin e messaggi piccanti, la signora Gianna Orrù sarebbe vittima di una frode da migliaia di euro: ma l'uomo coinvolto non la pensa così
Valeria Marini e la madre vittime di truffa: "Ho le sue foto nuda"
TagsValeria Marini

Valeria Marini e la madre sarebbero state vittime di frode. È quanto afferma la showgirl, che ha raccontato come la mamma, 83 anni, avrebbe subito una truffa da parte di un produttore cinematografico, presunto broker, Giuseppe Milazzo Andreani. Lui si sarebbe fatto dare 330 mila euro per farli investire in bitcoin, ma quei soldi sarebbero "spariti". Tutto è iniziato nel 2018, quando la signora Gianna Orrù ha conosciuto l'uomo nell'ufficio della figlia Valeria per la realizzazione di un cortometraggio. Da lì i due avrebbero iniziato a sentirsi e sarebbero poi partiti gli investimenti.

La nuova fidanzata di Cecchi Gori: ha 23 anni e...

La storia tra la mamma di Valeria Marini e il produttore

Andreani respinge ogni accusa: "La signora Gianna Orrù aveva una storia di sesso con me, è innamorata di me, siccome io non ci sono stato, allora lei si è inventato tutto - ha detto alle Iene - Ti mando pure i messaggi della signora nuda”. "Io non faccio il broker, faccio il produttore cinematografico. La signora Orrù lo sa benissimo, è un’invenzione di Valeria Marini perché ce l’ha con me, stop". L'uomo sostiene che si tratti solo di una storia di sesso finita male: ma la questione tra la mamma della Marini e il produttore è arrivata addirittura in tribunale dove l'uomo è stato rinviato a giudizio per truffa aggravata. 

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti