Corriere dello Sport

In Roma

Vedi Tutte
In Roma

Il gioco dei lego: incastra l'arte e il genio

Il gioco dei lego: incastra l'arte e il genio

The art of Brick: Per la prima volta in Italia, Nathan Sawaya presenta le sue opere interamente fatte di mattoncini Il genio e il divertissement si incastrano

 

giovedì 12 novembre 2015 10:21

Il genio e il divertissement si incastrano alla perfezione nei capolavori dell’artista statunitense Nathan Sawaya, laureato in legge all’Università di New York, capace di abbandonare il suo lavoro nello studio Winston&Strawn per seguire la sua passione: i LEGO. Dalla prima esposizione nel 2007, le sue “costruzioni” artistiche hanno fatto il giro del mondo fino a giungere quest’anno, per la prima volta, a Roma. Dal 28 ottobre al 14 febbraio 2016The Art of the Brick” sarà allo Spazio Eventi SET, con ben 80 opere completamente realizzate con i famosi mattoncini colorati sottoforma delle maggiori opere d’arte universalmente riconosciute, tra cui la Gioconda di Da Vinci, la Venere di Milo, il soffitto della Cappella Sistina, Il David di Michelangelo e il ritratto di Warhol. All’apparenza facili da realizzare, i soggetti di Sawaya nascondono il genio dell’artista che esprime l’arte reinterpretandola in un gioco che forse colpisce più l’adulto che il bambino.

Per Approfondire

Commenti