IN Roma

In Roma

Vedi Tutte
In Roma

I tradimenti di Ambra e Scianna

I tradimenti di Ambra e Scianna

La regia di Michele Placido porta al Teatro Eliseo “Tradimenti” la commedia degli amori falliti

 

martedì 24 novembre 2015 18:44

Gli amori finiscono e i rapporti falliscono assieme a una profonda stanchezza e all’impossibilità di fidarsi di chi ci sta accanto. Situazioni ben espresse nel testo autobiografico di Harold Pinter, premio Nobel 2005 per la letteratura che dall’1 al 20 dicembre diretto da Michele Placido arriva sul palco del Teatro Eliseo interpretata da attori del calibro di Ambra Angiolini, Francesco Scianna e Francesco Biscione. 

Una storia che va a ritroso, un gioco che va letto dall’ultima scena alla prima in cui Emma e Jerry si ritrovano dopo due anni dalla fine della loro storia. Amanti per cinque anni, si sono distratti l’un l’altro dai rispettivi matrimoni finché Jerry, marito di Emma, costringe la moglie ad ammettere il tradimento da lui a lungo sospettato. Ambientato tra il 1977 e il 1968 riflette quella generazione di giovani in pieno stile sessantottino, una parabola sentimentale e politica di come quegli amori di gruppo, la libertà sessuale, le prime trasgressioni e furori rivoluzionari siano stati poi traditi e falliti miseramente. Un ménage a trois che si dissolve pian piano nella narrazione a ritroso, e che concede allo spettatore sempre più dettagli sul carattere e sulla condizione del tradito e del traditore. 

In scena dal 1° dicembre e fino al 20.

Articoli correlati

Commenti