IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

I Macchiaioli in mostra al Chiostro del Bramante

I Macchiaioli in mostra al Chiostro del Bramante

Oltre 120 opere da "collezioni svelate", del movimento artistico italiano dell'Ottocento, a partire dal 16 marzo nella Capitale

Sullo stesso argomento

 

lunedì 14 marzo 2016 11:56

Appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati d'arte. Dal 16 marzo al Chiostro del Bramante si potranno ammirare per la prima volta in mostra importanti dipinti dei Macchiaioli e non solo. “I Macchiaioli. Le collezioni svelate” ha il pregio di presentare al pubblico 120 dipinti, punta di diamante di ricchissime raccolte di grandi mecenati dell'epoca, personaggi di straordinario interesse, accomunati dalla passione per la pittura, senza i quali oggi non avremmo potuto ammirare questi capolavori.

Nove sezioni per scoprire opere come Ponte Vecchio a Firenze (1879) di Signorini, fortunosamente recuperato da Borgiotti sul mercato inglese: un capolavoro non più visto da decenni che avremo il privilegio di vedere in mostra, Il giubbetto rosso (1895 ca.) di Zandomeneghi, Marcatura dei cavalli in Maremma (1887) e La Ciociara di Fattori, Place de la Concorde e Campo di neve di De Nittis, accanto al Ritratto della figlia Alaide (1875 circa) di Banti, Cucitrici di camicie rosse (1863) di Borrani, Sforni in veranda che legge (1913) e il Ritratto della moglie (1902) di Ghiglia. 

Queste opere, in grado di assecondare il piacere estetico e arricchire le più grandi quadrerie, sono diventate capolavori ricercati anche dai grandi intenditori d’arte di oggi. 

Articoli correlati

Commenti