IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Luglio suona bene omaggia Steven Spielberg e John Williams

Luglio suona bene omaggia Steven Spielberg e John Williams

Stasera alla Cavea Auditorium Parco della Musica l'appuntamento è doppio con Incontri Ravvicinati tra musica e cinema 

Sullo stesso argomento

 

giovedì 28 luglio 2016 12:43

Questa sera l’appuntamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’ultimo per questa stagione estiva, vede protagonista, una coppia, un connubio vincente: un doppio appuntamento di musica e grande cinema. Luglio suona bene fa il suo omaggio a due grandi registi, ovvero Steven Spielberg e John Williams.

Alle ore 21 sul palco della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma sarà installato un maxischermo sul quale saranno proiettate le immagini più memorabili di capolavori indiscussi e senza tempo come: Jurassic Park, Lo squalo, War Horse, Schindler’s List, Indiana Jones, Hook- Capitan Uncino, La guerra dei mondi, Incontri ravvicinati del terzo tipo, The Terminal, E.T. L’Extraterrestre. A fare da sfondo alle pellicole ci sarà la musica dell’Orchestra di Santa Cecilia.

Sul podio a dirigere l’Orchestra salirà Frank Strobel, interprete di riferimento del repertorio cinematografico. Classe ’66, nato a Monaco di Baviera, sono i genitori, proprietari di un cinema, che lo iniziano alla musica per i film, trasmettendogli sin dall’infanzia questa grande passione che poi diverrà il suo lavoro. Ha appena16 anni quando scopre le musiche per il film Metropolis di Fritz Lang, dirette molti anni dopo alla Berlinale (2010) con la Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin, alla Scala di Milano (2015) e in molte altre città. Ha poi diretto prime esecuzioni e riprese di composizioni di Schrecker, Zemlinsky, Siegfried Wagner e Schnittke, di cui ha rielaborato le colonne sonore composte per più di 60 film, eseguendole ed incidendole su cd (premiato con il Premio della critica discografi ca tedesca) con la Rundfunk Sinfonieorchester Berlin. 

Nel 1992 ha diretto alla Alte Oper Frankfurt le musiche per il film La fine di San Pietroburgo (1927) di Vsevolod Pudovkin. Ha diretto alla Semperoper di Dresda, nel 2006, le musiche di Richard Strauss per Il cavaliere della rosa e con la NDR Radiophilharmonie alla Royal Albert Hall di Londra la colonna sonora di Matrix. In questa stagione alla Komische Oper Berlin è salito sul podio per eseguire le musiche per il film (muto) Il tartufo e quelle del cortometraggio Pacifi c 231 (musiche di Honegger) e del film Berlin, Sinfonie einer Grossstadt” (musiche di Edmund Meisel).

Prossimamente sarà impegnato in un altro importante progetto: la première delle musiche per Love con la Philharmonia Orchestra di Londra e il violinista Vadim Repin nella Festival Hall di Londra. Frank Strobel, al suo debutto con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, collabora abitualmente con la Rundfunk-Sinfonieorchester Berlin, Deutsche Staatsphilharmonie Rheinland-Pfalz, Finnish Radio Symphony Orchestra, Sinfonieorchester, NDR Radiophilharmonie Hannover, London Symphony Orchestra, MDR Sinfonieorchester Leipzig, Orchestre National de Lyon, Orchestre Philharmonique du Luxembourg e Staatskapelle Weimar, ed èDirettore artistico della EuropaischeFilmphilharmonie.

Articoli correlati

Commenti