IN Roma

IN Roma

Vedi Tutte
IN Roma

Blackmail di Hitchcock si fonde con le note di Edison Studio

Blackmail di Hitchcock si fonde con le note di Edison Studio

Domenica 13 novembre, per Romaeuropa Festival, al MACRO Testaccio- La Pelanda il celebre capolavoro di del resgista sarà animato da un'originale colonna sonora dal vivo

Sullo stesso argomento

 

giovedì 10 novembre 2016 15:33

Domenica 13 novembre il capolavoro di Alfred Hitchcock “Blackmail” sarà accompagnato dalle note del concerto di Edison Studio al MACRO Testaccio-La Pelanda nell'ambito di Romaeuropa Festival, con due repliche alle ore 19 e 21. I quattro acclamati compositori di musica elettroacustica Mauro Cardi, Luigi Ceccarelli, Fabio Cifariello Ciardi e Alessandro Cipriani presenteranno una loro originale colonna sonora dal vivo per la versione muta del film. Ad accompagnarli in questo progetto, nato per commissione della Società dei Concerti Barattelli de L'Aquila, gli straordinari Ivo Nilsson (al trombone) e Daniele Roccato (al contrabbasso). 

Conosciuto in Italia con il titolo “Ricatto”, “Blackmail” (1929), primo film sonoro e contemporaneamente ultimo film muto nella storia del cinema inglese, è stato anche il primo esperimento di doppiaggio in presa diretta: è dunque chiaro il suo importante legame con la produzione sonora e l’ascolto. Utilizzando oggetti e strumenti tradizionali e inaspettati, il gruppo di musicisti riesce a creare un'inedita performance in cui video, concerto e suono registrato si fondono in un'originale mix che alimenta la progressiva sensazione di angoscia che assale i protagonisti. 

Ad anticipare la serata, sabato 12 novembre alla Casa del Jazz (ore 21, Viale di Porta Ardeatina 55)  si terrà la serata finale del concorso internazionale di composizione musicale per immagini “Sounds of Silences”, bandito da Edison Studio allo scopo di stimolare la creatività musicale nella sua interazione con il mezzo audiovisivo. Al termine della proiezione dei film con le musiche realizzate dai finalisti del concorso (Lorenzo Pezzella, Vincenzo Core, Sauro Mori e Daniele Quaglia), la giuria internazionale assegnerà i premi.

Articoli correlati

Commenti