IN Roma

“Contrappunti”, raccontare l'arte nella Capitale nel 1968
IN Roma
0

“Contrappunti”, raccontare l'arte nella Capitale nel 1968

Ogni mercoledì, da oggi al 16 gennaio, al Museo di Roma in Trastevere al via un ciclo di appuntamenti e incontri con interventi dei protagonisti dell'epoca, oltre a immagini e opere di importanti gallerie

È fissato per oggi pomeriggio, alle ore 16.30, il primo appuntamento del ciclo di incontri “Contrappunti” per raccontare l'arte nella Capitale nel 1968. Ogni mercoledì, fino al 6 gennaio, ci sarà un nuovo evento, nella Sala Multimediale del Museo di Roma in Trastevere.

Tantissimi gli ospiti che interveranno, tra cui alcuni protagonisti dell’epoca. Gli appuntamenti sono a cura di Silvana Bonfili, Roberta Perfetti e Silvia Telmon.L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Kinema Associazione Culturale, e con il patrocinio dell’Università Roma Tre - Dipartimento Filosofia, Comunicazione, Spettacolo.

“Contrappunti” si inserisce sulla scia del successo della rassegna giornalistica dal titolo Dreamers. Il '68 ha rappresentato una profonda trasformazione della società moderna, dei costumi, dell’immaginario collettivo, dei linguaggi e delle forme espressive. Da questi concetti “Contrappunti” vuole partire per raccontare il clima culturale dell'epoca e le relazioni creative con il mondo artistico, attraverso il racconto di artisti e critici e la riproposizione di immagini e opere-video. L'appuntamento di oggi riguarda le mostre della galleria “La Salita”.

Vedi tutte le news di IN Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti