IN Roma

Cinema

Vedi Tutte
Cinema

Le cose da sapere su Zoolander 2

Le cose da sapere su Zoolander 2

Dai cameo eccellenti fino alla sfilata a sorpresa che ha annunciato il film

Sullo stesso argomento

 

venerdì 12 febbraio 2016 17:58

  • Il primo Zoolander era pieno di cameo di attori, modelli e modelle, vip. C’erano, tra gli altri, Paris Hilton, Wynona Rider, Billy Zane, Heidi Klum, Lenny Kravitz, Claudia Schiffer e David Bowie. Anche il secondo capitolo non fa eccezione e fin dal trailer è possibile ammirare la performance di Justin Bieber. L’apprezzato attore inglese Benedict Cumberbatch (protagonista dello Sherlock targato BBC e candidto all’Oscar per The Imitation Game nel 2015) ha confessato al regista Ben Stiller di essere sempre stato un fan di Zoolander, così Stiller gli ha riservato un ruolo. Altri cameo annunciati sono quelli di Mika, il campione del mondo di Formula 1 Lewis Hamilton, Miley Cyrus, Kim Kardashian.
  • Per annunciare il film, Ben Stiller e Owen Wilson nei panni di Derek Zoolander e Hansel hanno sfilato per Valentino durante la settimana della moda di Parigi. Erano a conoscenza dell’happening solo i vertici della maison italiana. Durante la sfilata Ben Stiller ha anche sfilato lo smartphone di mano ad uno dei presenti per immortalare la sua “Blue Steel” in un selfie. L’invitato in questione, in realtà, è Jerome Jarre, che ha più iscritti di chiunque sul suo canale di Vine. Il selfie ha ovviamente fatto il giro del mondo raccogliendo oltre 2 miliardi di visualizzazioni in 24 ore.
  • Il film è ambientato a Roma. Per Stiller e i produttori è  il luogo ideale per la storia del film. «Milano è tradizionalmente considerata il centro della moda forse più di Roma, ma diverse maison di moda hanno proprio lì le loro sedi, come Valentino e Fendi. Roma inoltre è estremamente cinematografica, quindi la scelta era più che giustificata», spiega il produttore Clayton Townsend. 
  • Le riprese romane si sono svolte nell’arco di quattro mesi, nella primavera del 2015 con una troupe composta da un piccolo gruppo di artigiani americani affiancati da alcuni tra i migliori membridell’industria cinematografica italiana. Le location comprendono alcuni dei più importanti siti storici di Roma: il Foro, il Pantheon, le Terme di Caracalla, Palazzo Venezia, il Museo d’arte contemporanea MACRO, il Tevere, il Palazzo dei Congressi, e i leggendari studi di Cinecittà. Il Pantheon è servito da sfondo per una grande sequenza di inseguimento in cui sono coinvolti un team di motociclisti ed una tra le più famose pop star del mondo; mentre le Terme di Caracalla sono state utilizzate in diverse sequenze per i grandi spazi e le sue ampie gallerie sotterranee.
  • Alla sceneggiatura ha collaborato Justin Theroux che aveva fatto una particina nel primo film, nei panni del dj della sfilata in cui si svolge la sequenza finale. Oltre a essere il marito di Jennifer Aniston, Theroux è un apprezzato attore (il suo ultimo successo è la serie televisiva The Leftovers - Svaniti nel nulla) e come sceneggiatore ha collaborato, sempre con Stiller, a Tropic Thunder, e a Iron Man 2.
  • Il primo Zoolander fu un flop al cinema ed è per questo che il secondo episodio è arrivato dopo così tanti anni dal primo. Zoolander uscì negli States nel settembre 2001 e, a causa degli eventi dell'11 settembre, incassò pochissimo. Con l’uscita del dvd e i passaggi televisivi divenne un cult. 

Articoli correlati

Commenti