IN Roma

John Wick in guerra: Parabellum il terzo della saga
Cinema
0

John Wick in guerra: Parabellum il terzo della saga

Torna Keanu Reeves nei panni del letale killer che voleva vendicare il suo cane. Ora deve vedersela con la Gran Tavola

John Wick è ritornato. Esattamente dove lo avevamo lasciato, in fuga, con una taglia di 14 milioni di dollari dopo aver infranto una delle regole fondamentali: uccidere qualcuno all’interno dell’Hotel Continental. Lo abbiamo lasciato così alla fine del capitolo 2, ferito, in fuga, braccato e con solo un’ora di vantaggio su coloro che gli daranno la caccia per intascare la taglia. Abbiamo lasciato Keanu Reeves e lo abbiamo ritrovato nel trailer di John Wick 3 - Parabellum pronunciare una delle frasi che lo hanno reso celebre.

In una citazione di un altro grande personaggio, Neo di Matrix, Wick chiede “armi, tante armi”. La chiave della trilogia è proprio qui: nel rimescolare la cultura popolare e privarla degli orpelli, gli effetti, la finzione, per andare al cuore di ciò che rende un thriller d’azione un’esperienza adrenalinica. Corpo a corpo essenziali, pistole usate come fossero delle spade, delle katane, dei coltelli, lotte all’ultimo sangue, in un mondo misterioso governato da forze misteriose al di sopra dei comuni esseri umani.

In John Wick 3 - Parabellum c’è proprio la possibilità di entrare ancora più nel cuore di tale mondo, scopriremo la Gran Tavola, una sorta di giustizia criminale, una perversa evoluzione dei Cavalieri della Tavola Rotonda di arturiana memoria. «La visione di questo film era così ambiziosa che ho iniziato a prepararmi fisicamente quattro mesi prima. Ci sono così tanti tipi diversi di sequenze di azione, non solo più arti marziali e più armi da fuoco, ma anche motociclette, cavalli e cani, quindi l’allenamento è stato molto intenso. Ma onestamente l’ho adorato, amo questo personaggio e amo l’universo di John Wick che abbiamo creato». Parla Keanu Reeves al cui fianco troveremo Halle Berry nel nuovo personaggio di Sofia: «Avevo fatto film d’azione prima, ma niente di simile. Non mi sono mai allenata così tanto, non ho mai lavorato nel modo in cui lo fanno Chad Stahelski e Keanu Reeves, sicuramente non ho mai dovuto affrontare 12 ragazzi tutti in una volta!».

Chiude Reeves: «In Parabellum c’è una battaglia tra due parti di sé stesso che chiamo John e John Wick. John è il ragazzo che vuole essere lasciato in pace, che cerca una vita tranquilla in cui ricordare sua moglie. Per farlo deve coinvolgere il lato di sé stesso che è John Wick, il lato che sa come combattere fino alla morte. John Wick è l’unico che può aiutare John a sopravvivere».

Il cast è completato da Anjelica Huston, Laurence Fishburne e Ian McShane. Diretto da Chad Stahelski.

Tutte le notizie di Cinema

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti