IN Roma

Letterature: il rapporto tra classici e contemporanei
Eventi
0

Letterature: il rapporto tra classici e contemporanei

Il Festival internazionale che porta nella capitale autori e opere d’oggi dal 4 al 27 giugno alla Basilica di Massenzio

La basilica di Massenzio torna ad ospitare la nuova edizione di LETTERATURE, Festival Internazionale di Roma. Otto serate, dal 4 al 27 giugno, durante le quali il Foro Romano si anima grazie agli autori più importanti sulla scena internazionale.

“Il domani dei classici- quand’è che un testo contemporaneo si dà come classico’” è, oltre che il tema giuda della XVIII edizione della rassegna letteraria, la domanda che verrà posta a tutti gli autori partecipanti. Appuntamento di grande importanza è quello del 13 giugno, quando il Festival ospiterà i 5 finalisti del Premio Strega 2019, selezionati tra i dodici scrittori che fino al 5 giugno incontreranno i lettori in giro per la capitale, e i due vincitori del Premio Internazionale di Letteratura Formentor.

Un Festival di ampie vedute, fortemente voluto dall’Istituzione Biblioteche di Roma, che apre anche alla musica, con uno spettacolo in collaborazione con l’Accademia Santa Cecilia (9 giungo), e un film-spettacolo sulle note del Flauto magico dell’Orchestra di Piazza Vittorio (14 giugno). Per accompagnare gli incontri letterari sono organizzate anche una rassegna di film presso la Casa del Cinema di Villa Borghese, mostre e incontri di approfondimento, ospitati nelle biblioteche romane.

Attenzione anche alla letteratura per l’infanzia con il progetto “mamme narranti”: quattro biblioteche propongono letture di fiabe spettacolarizzate con un progetto che arriva fin dentro le fermate della Metro C. Un festival itinerante che tocca tutta la capitale grazie al coinvolgimento della rete bibliotecaria romana, delle Ambasciate e degli Istituti Culturali italiani e stranieri.

Tutte le notizie di Eventi

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti