IN Roma

I Muse a Roma con il “Simulation Theory World Tour 2019”
Eventi
0

I Muse a Roma con il “Simulation Theory World Tour 2019”

Le luci dello Stadio Olimpico si accendono sabato 20 luglio per l'ultima data italiana della tournée che sta portando la famosa rock band britannica in giro per il mondo

Dopo il clamoroso successo ottenuto allo Stadio Olimpico nel 2013, i Muse tornano a Roma, sabato 20 luglio, per la terza e ultima data italiana del “Simulation Theory World Tour 2019”, che da febbraio li sta portando in giro per il mondo, per un totale di quasi sessanta appuntamenti. La band britannica, capitanata da Matthew Bellamy, anima la scena del rock mondiale dal 1994, e ha conquistato e collezionato nel corso degli anni continui riconoscimenti, premi e record, nonché due Grammy Awards, nel 2011 e nel 2016, entrambi come Miglior album rock.

Famosi oltre che per i grandi risultati e i grandi numeri ottenuti, anche per le loro performance live rivoluzionarie, sono pronti a sorprendere il pubblico con un apparato scenografico che comprende effetti speciali, luci Led, tecnologia 3D, coreografie da brivido e balletti psichedelici. Una scaletta che ripercorre tutti i lavori più importanti della loro carriera, dalle novità contenute nell'ultimo album “Simulation Theory”, uscito a novembre 2018, fino ad arrivare ai più noti brani degli anni 90.

E sul palco con loro per la serata capitolina anche due special guest: i Mini Mansions, trio californiano che dopo il debutto nel 2010 ha collaborato con grandi nomi della musica internazionale, e Nic Cester, frontman della band australiana JET, sulle scene dal 2013, che ha da poco creato una band tutta italiana, i The Milano Elettrica, grazie alla quale Cester ha avuto la possibilità di cantare insieme a Brunori Sas.

Tutte le notizie di Eventi

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...