IN Roma

La Festa de' Noantri illumina Trastevere
Eventi
0

La Festa de' Noantri illumina Trastevere

Domani e domenica proseguono i festeggiamenti per la Madonna Fiumarola in uno degli eventi più amati da tutti i romani

Questo weekend, 20 e 21 luglio, proseguono i festeggiamenti per la Festa de’ Noantri. Le celebrazioni in onore della Madonna del Carmine detta “Madonna Fiumarola”, la santa protettrice di Trastevere, sono iniziate lo scorso lunedì 15 luglio e finiranno il 29.

Con l'espressione Festa de' Noantri si intende "di noi altri", in opposizione ai "voi altri” che abitano altri quartieri. Le vie di Trastevere si riempiono di vita in occasione della festa simbolo della romanità diventata ormai una vera e propria attrazione turistica Oltre all’aspetto liturgico la festa ha un enorme valore folkloristico. Sabato 20 la messa Pontificale nella Basilica di San Crisogono è seguita dalla tradizionale processione per le vie di Trastevere, accompagnata dalla Banda Musicale della Polizia Locale di Roma Capitale.

Domenica 21 luglio, con la processione notturna di rientro, la Statua della Vergine ritorna nella Chiesa di Sant’Agata. Le origini della festa sembrano risalire al 1535: si tramanda infatti che, dopo una tempesta, fu rinvenuta alla foce del Tevere da alcuni pescatori una statua della Vergine Maria scolpita in legno di cedro.

La Madonna, per questa ragione chiamata “Madonna Fiumarola”, fu poi donata ai carmelitani (a cui si deve il titolo "Madonna del Carmine") della chiesa di San Crisogono a Trastevere (in piazza Sonnino) e divenne così la Santa Protettrice dei Trasteverini. Secondo la tradizione, la statua lascia la sua dimora nella chiesa di S. Agata solo una volta l'anno: il primo sabato dopo la festa della Beata Vergine del Monte Carmelo che si celebra il 16 luglio. La festa è un’occasione per riscoprire le tradizioni locali.

Tutte le notizie di Eventi

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...