IN Roma

Gusto

Vedi Tutte
Gusto

Un weekend alla scoperta dell'“oro verde”

Un weekend alla scoperta dell'“oro verde”

Con "Pane, Olio e ..." a Montelibretti e con La Sagra della Bruschetta a Monteleone Sabino un fine settimana di celebrazioni per l'olio extravergine d'oliva

Sullo stesso argomento

 

venerdì 18 novembre 2016 12:50

Il fine settimana in arrivo dal punto di vista enogastronomico di Roma e dintorni ha solo un grande protagonista: “l’oro verde”, l’olio extravergine d’oliva. Un ingrediente semplice ma imprescindibile per chi ama la buona cucina. Un ingrediente che trova nella bruschetta il modo migliore per esaltare tutto il suo sapore. Allora per degustare e scoprire “l’oro verde” questo weekend sono in programma due sagre che ne celebrano i segreti: “Pane, Olio e …” a Montelibretti e la Sagra della Bruschetta a Monteleone Sabino. Due tra le realtà che vantano un olio extravergine d’oliva più che apprezzato. 

A Montelibretti, paese in provincia di Roma, sabato 19 e domenica 20 novembre si celebra l’olio extravergine d’oliva con “Pane, Olio e …”. Degustazione, visite guidate ai frantoi (dove approfondire il processo produttivo), appuntamenti sportivi, mercatini e soprattutto tanti stand dove poter degustare il vero e originale “oro verde” di Montelibretti. Il prelibato olio extravergine d’oliva del luogo è caratterizzato da un colore giallo-oro, lievemente ambrato, e dal tipico sapore fruttato, con sentori che vanno dall’erba fresca, al carciofo, alla mandorla: un prodotto di impareggiabile leggerezza con un’acidità prossima allo zero, che gli hanno consentito il conseguimento del marchio DOC prima e successivamente di quello DOP. Così Montelibretti, grazioso centro agricolo che sorge tra la valle del Tevere e quella del Fosso Carolano, si trasformerà nel cuore dell’olio della Sabina dove degustare bruschette e tutti gli altri piatti tipici. Per questa edizione di “Pane Olio e…” sono in programma anche novità come la “Fiera dell’olio”, dove sarà possibile degustare e acquistare tartufo, cioccolata artigianale, passate di frutta nei barattoli, verdure sott’olio, formaggio, miele, pane cotto nel forno a legna, marmellate e dolci fatti in casa, oltre ovviamente all’olio presentato da diverse aziende locali. In occasione della 12a edizione della sagra riaprirà anche lo storico “Ristorante S. Rocco”, poi domenica mattina tutti in pista in tenuta sportiva per la seconda edizione de “La staffetta dell’olio”, una gara di mountain bike organizzata per raccogliere fondi destinati alle zone colpite dal terremoto.

Non molto lontano, precisamente a Monteleone Sabino, continuano le celebrazione in onore dell’“oro verde”. Infatti nel piccolo paese in provincia di Rieti domenica 20 novembre con la Sagra della Bruschetta. La bruschetta è uno dei piatti della tradizione contadina e il suo segreto sta nell’olio, e quello di Monteleone è sicuramente uno dei più apprezzati dell’intero Stivale. Niente come la bruschetta è in grado di esaltare al meglio il sapore dell’olio extravergine e così da 21 anni nel paese sabino gli si dedica una giornata. Oltre alla parte gastronomica saranno promosse visite ai frantoi, all’Anfiteatro romano, al museo comunale, al Santuario di Santa Vittoria, spettacoli folcloristici, canti popolari,  e la quarta edizione il Concorso Oliviferaque Mutusca – L’Oro verde di Trebula Mutuesca, che premierà l’olio migliore di Monteleone.

Articoli correlati

Commenti