IN Roma

Gusto

Vedi Tutte
Gusto

Palombara Sabina in festa per la “cerasa”

Palombara Sabina in festa per la “cerasa”

Il paese in provincia di Roma, da oggi all'11 giugno, celebra la ciliegia, con l'89 edizione della sagra

Sullo stesso argomento

 

giovedì 8 giugno 2017 14:09

La ciliegia, o meglio la “cerasa” come viene chiamata in dialetto romanesco, è il prodotto più prestigioso di Palombara Sabina, paese in provincia di Roma, che da ben 89 anni ne celebra i frutti con una festa che assomiglia ad un vero e proprio Carnevale estivo. Torna così da oggi fino a domenica 11 giugno la Sagra delle Cerase  - la più antica festa d’Europa dedicata a questa specialità -, una tradizione che ha radici antichissime proprio come gli splendidi ciliegi della zona. Tra i primi ammiratori della “Ravenna di Palombara”, prelibata qualità del frutto prodotta nelle campagne sabine, ci fu Papa Onorio IV che oltretutto istituì la tradizione di farsi portare in Vaticano la ciliegia palombarese, che da quel giorno fu conosciuta anche come “Ravenna del Papa”.

La Sagra delle Cerase porta a Palombara Sabina quattro giorni di grande festa, goliardia e folclore con canti, balli, sfilate e carri allegorici. Ovviamente oltre alla “cerasa” in tutte le salse ci saranno le migliori proposte enogastronomiche di tutto il Paese. Ad allietare i visitatori anche i tradizionali giochi popolari, le performance degli artisti di strada e l’immancabile accompagnamento musicale, che quest’anno vede in programma il concerto dei “BeatleStory”, tribute band ufficiale dei Beatles.

Tutto questo è reso ancora speciale dal contesto in cui si svolgerà la festa, Palombara Sabina con il suo splendido borgo medievale e il Castello Savelli, la fortezza del XIII Secolo con i suoi ampi saloni, gli affreschi e le antiche statue greche.

 

Photo Credit: www.pixabay.com

Articoli correlati

Commenti