IN Roma

La Festa della Patata da Eataly
Gusto
0

La Festa della Patata da Eataly

Dal 14 al 17 febbraio, ecco la terza edizione della manifestazione dedicata al tubero originario delle Ande, tra degustazioni, show cooking e attività didattiche

La Festa della Patata è ormai un classico da Eataly Roma. La manifestazione è arrivata alla sua terza edizione e quest'anno avrà una speciale anteprima il giorno di San Valentino, con chiusura il 17 febbraio

Non tutti sanno che le patate nascono dall'altra parte del mondo, nelle Ande. Sono arrivate in Europa nel XVI secolo e da allora non sono più uscite dalle nostre cucine, diventando protagoniste di moltissimi piatti della tradizione. Ad arricchire questa terza edizione, uno speciale gemellaggio con il Perù, terra di orgine del tubero. Il 14 febbraio, giovedì, cade proprio a puntino. E visto che parliamo di patate, viene subito in mente “giovedì gnocchi”: le Pro Loco di Olpi e di Leonessa offrono per l'occasione le ricette di montagna con le patate prodotte nei loro territori. Nel giorno di San Valentino, però, Eataly pensa anche agli innamorati, con speciali attività: da Coppie Gnocche, una sfida a coppie per realizzare il miglior impasto di gnocchi, alla Cena a quattro mani con la guida di Alessandra Mariani, chef della Didattica di Eataly. 

Dal 15 febbraio si entra del vivo della Festa della Patata. Al terzo piano ci sarà un'area food dedicata a degustazioni di vari piatti a base di patate, con musica in accompagnamento. Un viaggio tra i sapori del mondo: tradizione romana, napoletana, sarda ma anche spagnola e soprattutto peruviana. Per scoprire ogni ricetta, basta dare uno sguardo al sito di Eataly, dove è presente il menu completo. Non c'è piatto senza vino: ecco allora calici selezionati dall'Enoteca di Eataly e birre del Birrificio Amerino e di Birra del Borgo.  Oltre ad assaggiare, ci sarà la possibilità di scoprire i segreti della cucina peruviana. Non mancheranno mostre sulla biodiversità delle patate mentre, nell'Area Mercato, i produttori di patate aiuteranno i consumatori a comprendere le differenze fra le varie qualità. Continuano le sorprese grazie agli show cooking, momenti perfetti per imparate ricette tradizionali italiane e non. 

Vedi tutte le news di Gusto

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti