IN Roma

Il Pastificio Secondi si apre al pubblico
Gusto
0

Il Pastificio Secondi si apre al pubblico

Sabato 6 aprile i clienti avranno la possibilità di assistere alla produzione dei prodotti dal vivo e alla presentazione del nuovo raviolo "Assoluto"

Dalla nascita nel quartiere di Torre Maura, nel 1985, il Pastificio Secondi si è tramutato in un laboratorio di pasta all’uovo all’avanguardia. Per Mario Secondi e sua moglie Serena, la lavorazione tradizionale è sempre stata di importanza rilevante ma, con l’avvento di nuovi strumenti tecnologici, sono riusciti a fondere tradizione e modernità, sperimentando sempre nuovi prodotti e migliorando la qualità della pasta fresca. Ampia, variegata e salutare è la selezione dei prodotti del pastificio e, anche per questa ragione, nel 2017 è nato il progetto “Cibo Utile”, con la collaborazione del dott. Galatà: l’iniziativa prevede che la produzione della pasta vada a braccetto con la scienza nutrizionalista.

Domani 6 aprile il pastificio apre le porte a clienti e amanti del cibo fatto a mano, per mostrare e far comprendere al meglio il lavoro di produzione della pasta fresca. Il maestro pastaio, per questo importante evento, presenterà anche “Assoluto”, un nuovo formato di ravioli, che hanno un unico ingrediente come ripieno. Il risultato di “Assoluto” è una pasta riconoscibile e sana. La sfogliata viene realizzata con semola di grano duro, uova in guscio e una piccola percentuale di farina “00” di grano tenero. Dopodiché viene lavorata per ottenere un impasto flessuoso ed omogeneo. Il raviolo può essere riempito di diversi ripieni, come topinambur, sedano, rapa, verza viola, verza bianca, carota, cipolla rossa e rapa bianca. Prodotti di alta qualità, accuratamente scelti e acquistati rigorosamente dai fornitori locali, a cui non vengono aggiunti coloranti e conservanti, ma vengono lavorati per ricavare ed esaltare al meglio il gusto e le proprietà organolettiche delle primizie.

Tutte le notizie di Gusto

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti