IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

Pierfrancesco Favino "Servo per due"

Pierfrancesco Favino
© ANSA

Al Teatro Ambra Jovinelli, dal 1 al 13 marzo, uno dei migliori attori italiani nei panni di un Arlecchino moderno

Sullo stesso argomento

 

lunedì 29 febbraio 2016 17:19

Triangolazione perfetta per uno spettacolo di successo. Dal 1 marzo al Teatro Ambra Jovinelli“Servo per due” nasce come adattamento di “One Man, Two Guvnors” del commediografo d’oltremanica Richard Bean, il quale a sua volta aveva adattato “Il servitore di due padroni” di Carlo Goldoni trasportandolo nell’Inghilterra degli anni Sessanta. 

Pierfrancesco Favino, probabilmente l’attore più amato dagli italiani negli ultimi anni, sveste i panni dei ruoli drammatici a cui ha abituato il suo pubblico per interpretare Pippo, un Arlecchino della Rimini del 1936, povero e affamato. In cerca di occupazione e servo di due diversi padroni, Pippo non riesce a gestire gli impegni e neanche i quid pro quo, dando vita a inganni, pasticci e piccoli divertenti guai. 

L’orchestra “Musica da Ripostiglio” è un’altra protagonista dello spettacolo e irrompe con una serie di vivaci intermezzi musicali: tormentoni e improvvisazioni che svelano tutta la carica e il talento dei quattro musicisti, che danno lustro e brio all’intera rappresentazione. Il pubblico dell’Ambra Jovinelli, non dovrà far altro che mettersi comodo e aspettarsi di tutto: cadute dalle scale, imprevisti, interazioni con la platea, doppi sensi e molto altro ancora.

Articoli correlati

Commenti