IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

Gigi Proietti porta in scena “Romeo e Giulietta”

Gigi Proietti porta in scena “Romeo e Giulietta”

Penultimo spettacolo della stagione teatrale del Globe Theatre in scena da domani al 2 ottobre

Sullo stesso argomento

 

giovedì 15 settembre 2016 11:51

A 400 anni dalla morte di Shakespeare, il 23 aprile 1616, il Silvano Toti Globe Theatre di Roma, l’unico teatro elisabettiano d’Italia, ha presentato una stagione speciale, privilegiando quei testi che, oltre ad un'ambientazione italiana, hanno come asse portante la giustizia e l'esercizio della legge, temi sempre attuali che oggi più che mai può essere interessante osservare attraverso la lente di ingrandimento fornita dall’autore. 

Penultimo spettacolo della stagione, andrà in scena da domani al 2 ottobre il classico tra i classici del repertorio shakespeariano, “Romeo e Giulietta”, per la regia di Gigi Proietti che porta in scena un gruppo di giovanissimi attori e ambienta la storia in due epoche: nella prima parte dello spettacolo ci troviamo nei nostri giorni, con Mercuzio e i suoi amici che si esprimono a ritmo di rap e una Giulietta amante del rock. La festa è un ballo in maschera. Qui, dopo il primo sguardo tra i due ragazzi, la magia proietta la storia in un’epoca lontana dove nessuno dei due giovani supera il confine della maturità e nessun adulto li sa guidare su questo sentiero. Si passa dai giochi alla tomba, come in ogni tempo può accadere, in una tristissima favola avvelenata dall’odio, che si trasforma nell’ecatombe di un futuro.

«Per quanto fresca fosse la precedente compagine di attori, questa volta la scelta è stata di cercare interpreti ancora più giovani,  a sottolineare la spaccatura fra generazioni. O forse l’età degli interpreti è la stessa, ma è la mia prospettiva che sta cambiando e guardo questa compagnia con l’affetto che ho sempre avuto per i miei allievi e per tutti i colleghi più giovani con i quali ho condiviso il mio lavoro» spiega Gigi Proietti.

 

Interpreti

Mercuzio – ALESSANDRO AVERONE

Giulietta – MIMOSA CAMPIRONI

Balia – FRANCESCA CIOCCHETTI

Padre Capuleti – MARTINO DUANE

Paride – DIEGO FACCIOTTI

Frate Lorenzo – GIANLUIGI FOGACCI

Padre Montecchi – ROBERTO MANTOVANI

Tebaldo – MATTEO MILANI

Madonna Capuleti – LOREDANA PIEDIMONTE

Benvolio – GUGLIEMO POGGI

Principe di Verona – RAFFAELE PROIETTI

Romeo – MATTEO VIGNATI

Articoli correlati

Commenti