IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

"Liberi tutti": lo spettacolo non si ferma

L'opera di Elda Alvigini e Natascia Di Vito si sposta al Piccolo Eliseo, da domani al 30 aprile, dopo la chiusura del Teatro dell'Orologio

Sullo stesso argomento

 

martedì 11 aprile 2017 12:07

Liberi tutti, lo spettacolo scritto da Elda Alvigini (che firma anche la regia) e Natascia Di Vitogli torna in scena al Piccoli Eliseo dopo esser rimasti “senza una casa romana” a causa della chiusura del Teatro dell'Orologio il 17 febbraio. Liberi tutti aveva debuttato nello storico multisala il 14 febbraio e ora ha trovato nuova ospitalità al Piccolo Eliseo e sarà in scena dal 12 al 30 aprile.

Protagonisti sono la stessa Elda Alvigini (già conosciuta al grande pubblico come Stefania ne I Cesaroni) insieme a Marius Bizau, Valerio Di Benedetto e Jun Ichikawa. Porteranno sul palcoscenico il tema della separazione, a cominciare dalla nascita, per passare poi a chi viene strappato dalla propria terra o da se stessi, fino alla separazione amorosa. In sottofondo la storia lascia emergere la fragilità che è presente in ognuno di noi e indagale sofferenze umane da un punto di vista diverso, ovvero quello che offre a tutti noi la possibilità di essere finalmente liberi: ribalta i luoghi comuni, ride del dolore e delle nostre ossessioni, mostrando quanto siano comici, una volta superati.

I personaggi si muovono entro una scenografia essenziale attraverso l'interazione con le opere di Alessio Ancillai. Come già successo per il primo lavoro delle due autrici, “Inutilmentefiga”, vengono utilizzati supporti video (curati da Giacomo Spaconi) e montaggi con immagini girate dalla Alvigini, che vedono protagonisti Carla Briguglia e Nico Abbrescia, interpreti dell'inedito “Esci con me” di Roberta Carrese.  Una produzione brillante sostenuta dalla capacità degli attori e dalla passione per il progetto, uno spettacolo che torna libero di esprimersi, come i protagonisti della storia.

Articoli correlati

Commenti