IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

In scena al Teatro Manzoni… Non ci posso credere!

In scena al Teatro Manzoni… Non ci posso credere!

Da stasera fino al 14 maggio il travolgente Antonello Costa porterà sul palco lo spettacolo per festeggiare i 30 anni di carriera

Sullo stesso argomento

 

giovedì 20 aprile 2017 12:59

Ma davvero è successo questo? Veramente? Non ci posso credere! È dalle parole che ognuno di noi utilizza per esprimere il proprio stupore davanti a una sorpresa o ad una notizia inaspettata, che nasce il titolo dello spettacolo di Antonello Costa. Il poliedrico artista, infatti, ha deciso di metter su un varietà per festeggiare i 30 anni di carriera che vanno a coincidere esattamente con i 30 anni di attività del Teatro Manzoni. Viene proprio da esclamare “Non ci posso credere!”. 

Il Manzoni è dunque la cornice e le date per assistere a questo divertente show vanno da stasera fino al 14 maggio. Quasi un mese assicurato di risate e divertimento. Sul palco con il protagonista ci saranno anche Annalisa Costa e Pierre Bresolin, tante soubrette e un nutrito corpo di ballo: tutti insieme per dare vita a un varietà in grande stile in cui non mancheranno canzoni, personaggi, macchiette e coreografie. Sulle note del Vecchio Frank di Modugno, Antonello costa si esibirà in un divertente tip tap oltre a ricordare mostri sacri quali Renato Carosone, Totò, Charlie Chaplin, Renato Rascel, Petrolini e Michael Jackson. Per coinvolgere al massimo il pubblico, l’artista porterà in scena anche i personaggi più famosi del suo repertorio come il siculo Don Antonino, Tony Fasano il ballerino di salsa, Sergio il cugino esaurito, Hamed e tanti altri ancora.

«Il talento non è solo una dote, io ho fatto tutto con serietà, passione, studio e lavoro, senza intraprendere scorciatoie, di questo ne vado fiero» queste sono le parole di Antonello Costa, un artista vero che sa coniugare talento e studio e sui quali ha avuto la capacità di costruire una brillante carriera. Un artista che tiene vivo il varietà e sa regalare spettacoli davvero coinvolgenti. 

Articoli correlati

Commenti