IN Roma

Spettacolo

Vedi Tutte
Spettacolo

A Ostia ultimi appuntamenti con Teatri d'Arrembaggio

A Ostia ultimi appuntamenti con Teatri d'Arrembaggio

Da venerdì a domenica tre diversi spettacoli per chiudere la manifestazione che ha animato l'estate del litorale romano

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 23 agosto 2017 15:02

Ultimo fine settimana in compagnia del Teatri d’Arrembaggio, la manifestazione culturale che dal 26 luglio anima il litorale laziale di Ostia con spettacoli di ogni genere per grandi e piccoli a ingresso gratuito. La kermesse, alla sua seconda edizione, è ideata dall’Associazione Culturale Valdrada gestita da giovani artisti under 35, è realizzata con il sostegno di Roma Capitale ed è inserita nella programmazione dell’Estate Romana 2016.

La manifestazione si chiude con un weekend inteso, con tre diversi appuntamenti che da venerdì a domenica accompagneranno turisti e romani verso gli ultimi giorni di agosto. Si parte con la rappresentazione teatrale “La fanciulla con la cesta di frutta” dei The Ghepards, secondi classificati al Roma Fringe Festival 2016. Lo spettacolo risponde a una domanda al quanto strana: cosa succederebbe se un quadro potesse prendere vita? La risposta arriva venerdì sera quando “Il fanciullo con la canestra di frutta”, ovvero Mario Minniti, modello di Caravaggio e pittore siciliano, rompe il silenzio uscendo da quella trappola per l’eternità rappresentata dalla cornice del quadro.

A seguire sabato 26 Velia Lalli, vincitrice Comedy del Roma Fringe Festival 2014 e reduce dai successi di Comedy Central (Stand Up Comedy) e Rai 2 (Sbandati), porta in scena “Lasciate che i pargoli vengano a me”, uno show che prende di mira i ruoli sociali contemporanei e la satira della “bad girl” roccherà un po’ tutti: madri, padri, figli, mogli, mariti, compagni, uomini, donne e bambini, nessuno verrà risparmiato. 

La domenica invece è dedicata alla musica con Camillo Cuomo e “Musica per ciarlatani”. Francesco Masi (tromba), Jacopo Rugiadi (clarinetto), Rodolfo Sarli trombone, Gabriele Stoppa (batteria) e Riccardo Battistini (susafono) spazieranno tra swing, tango, valzer e sonorità balcaniche per un concerto spettacoli ricco di sorprese e colpi di scena.

Articoli correlati

Commenti