Una stagione di tweet sull'Inter e l'alleanza calcio-forchetta

Da Mazzarri a Mancini, l'ultima travagliata stagione dell'Inter rivissuta attraverso i tweet di tifosi e addetti ai lavori; e poi le ricette migliori per gustarsi lo... spezzatino del calcio in Tv
Una stagione di tweet sull'Inter e l'alleanza calcio-forchetta
di Massimo Grilli

Il calcio ai tempi dell’hashtag. Inutile - per noi ultracinquantenni - fare i moralisti oppure sospirare sulla bellezza delle domeniche passate ascoltando “Tutto il calcio minuto per minuto”. L’attuale mondo digitale è quello nel quale i nostri figli o nipoti sguazzano, soprattutto l’unico che hanno conosciuto. E allora vanno benissimo operazioni azzeccate come questo libro, una divertente storia dell’ultima travagliata stagione interista rivissuta attraverso i tweet di tifosi, anche Vip (c’è un Fiorello piuttosto scatenato) e addetti ai lavori. Ne viene fuori un caleidoscopio di emozioni, battute simpatiche, insulti, attacchi alla Juventus (che risponde attraverso i suoi tifosi) a ricamare un altro campionato vissuto sull’ottovolante, tra speranze tradite e cocenti delusioni. Si comincia dall’addio di Moratti («ma non poteva andarsene Thohir?»), alle prime delusioni («mi dovete un cuore nuovo»), attacchi ai giocatori («Ranocchia, ci credo che resterai a lungo, chi te se pija?»), le accuse a Mazarri («non deve essere esonerato, gli debbono togliere il patentino di allenatore!»), sublimate dal richiamo alla pioggia nella partita contro il Verona, da cui il titolo del libro («con la pioggia o con il vento, senza Mazzarri son contento»). E poi il ritorno di Mancini («bentornato a casa Mancio»), i risultati che non arrivano («ma adesso dobbiamo twittare #Mancinivattene?»), la chiusura di stagione senza coppe («Finalmente una bellissima notizia: è finito il campionato!»). Divertente, veloce, per interisti puri.
E POI HA COMINCIATO A PIOVERE, i tweet sull’Inter di Mazzarri, Mancini e Thoihir; di Giovanni Falconieri, Edizioni Eracle, 275 pagine, 16,90 euro.

Per chi non ha paura dell’indigestione... da calcio. E’ in libreria “Forchetta & pallone”, scritto dal giornalista Francesco Matteini con le ricette dello chef Marco Romei (con doppia prefazione, calcistica di Xavier Jacobelli e culinaria di Italo Bassi, chef dell'Enoteca Pinchiorri). Questo originale e divertente libro è un vademecum scherzoso che si propone di aiutare il lettore a sopravvivere allo spezzatino del calcio in tv, strappandogli un sorriso. Il libro propone 75 ricette originali, ognuna con l'indicazione dell'orario della partita (12.30 - 15 - 18 - 20.45) a cui meglio si adatta in base a caratteristiche e tempi di realizzazione e un consiglio su vino (o birra) da accostare. Il libro descrive in modo ironico le situazioni che caratterizzano pranzi e cene condizionati dal fischio d'inizio dell'arbitro. “Forchetta & pallone” riporta anche una galleria di personaggi-tipo (i “Terribili sette”) che si possono incontrare in questo tipo di cene (il Menagramo, Melosento, l’Agnostico, lo Statistico, il Nostalgico, il Distaccato, il Nemico…). Da leggere, e da mangiarci sopra.
FORCHETTA & PALLONE, di Francesco Matteini e Marco Romei; Effequ Edizioni, 240 pagine, 12 euro.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti