Superbike, Razgatlioglu: "Non sapevo di aver vinto"

Il leader del mondiale, dominatore nella prima gara del weekend argentino, non si era accorto del successo. "Non avevo visto la bandiera a scacchi"
Superbike, Razgatlioglu: "Non sapevo di aver vinto"© EPA
TagssuperbikeRazgatlioglumondiale

SAN JUAN - Vincere il giorno del proprio compleanno allungando nella classifica mondiale. Non è iniziato male il weekend argentino di Toprak Razgatlioglu, alla ricerca del primo titolo mondiale in carriera. Tuttavia c'è stato un curioso finale durante gara-1, il pilota turco non aveva capito che la gara fosse terminata. "Può sembrare strano ma non ho visto la bandiera a scacchi. Ho visto solo il team festeggiare ma ho continuato a spingere dato che pensavo mancasse ancora un giro. Dopo sono stato avvisato, sicuramente domani farò più attenzione alla bandiera a scacchi", afferma il leader iridato.

"Obiettivo vincere tutte e tre le gare"

Razgatlioglu è partito con il piglio del campione nel penultimo impegno stagionale. Il pilota Yamaha potrebbe festeggiare già in serata il titolo mondiale, ma con i suoi 29 punti di vantaggio su Rea dovrebbe vincere entrambe le gare con il nordirlandese sempre a secco. "Se devo vincere il mondiale vorrei farlo con Jonathan in pista. In questo weekend siamo davvero forti e voglio vincere tutte e tre le gare perché ho grande fiducia in questa Yamaha. Le condizioni saranno ancora diverse ma io voglio essere di nuovo competitivo", conclude così Toprak Razgatlioglu.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti