Sbk, Melandri: «La Ducati è la mia più grande opportunità»

Dopo una pausa di un anno e mezzo il pilota ravennate è euforico per il ritorno in pista: «Sarà difficile, ma giorno dopo giorno sto ritrovando il feeling con la moto»
Sbk, Melandri: «La Ducati è la mia più grande opportunit໩ Getty Images
TagsducatiSbkMelandri

JEREZ - «La Ducati è la migliore opportunità che ho avuto negli ultimi anni, sono veramente euforico per essere tornato a correre con il miglior team che c'è in circolazione». Marco Melandri è visibilmente felice dopo la quattro giorni di test a Jerez con la Ducati del team Aruba.it. Il pilota ravennate è tornato in sella dopo una pausa di un anno e mezzo circa e in Spagna ha girato con buoni tempi. «La moto va bene, è perfetta per il mio stile di guida - spiega in un'intervista video al sito della SuperBike - ora devo lavorare sul ritmo di gara».

COMPETIZIONE In un quadro generale di ottimismo, l'unico aspetto che preoccupa Melandri è proprio il fatto che gli sia mancata la competizione per un po': «La prima gara sarà difficile, non sarà semplice tornare a correre in mezzo agli altri piloti dopo un anno e mezzo - aggiunge -  ma  se c'è il feeling con la moto è tutto ok. È stato difficile anche all'inizio, ma giorno dopo giorno si stanno creando degli automatismi e ci stiamo conoscendo sempre meglio con il team. Abbiamo ancora del lavoro da fare ma non vedo l'ora di scendere in pista a febbraio per la prima gara della stagione». 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti