Motomondiale: Idham Pawi torna in Moto3 nel 2020
© Getty Images
Motomondiale
0

Motomondiale: Idham Pawi torna in Moto3 nel 2020

Il pilota malese, dopo il brutto infortunio che lo terrà fuori fino al termine della stagione di Moto2, ha chiesto di tornare nella categoria dalla prossima stagione ed è stato accontentato

ROMA - Ha subito un grave infortunio al polso, per il quale si è sottoposto a tre interventi. La stagione di Khairul Idham Pawi, pilota malese della Petronas Sprinta Racing in Moto2 è ufficialmente finita. Per consentirgli di riprendersi al top, la sua squadra ha deciso di accontentare la sua richiesta di tornare in Moto3 dalla prossima stagione. Dunque, l'anno prossimo Idam Pawi correrà sempre per lo stesso team, ma disputerà di nuovo il mondiale della categoria minima, dove, nel 2016, la sua prima stagione nel mondiale, vinse il GP d’Argentina e quello di Germania. Pawi farà coppia con il pilota britannico John McPhee. Nel frattempo, in Moto2, Adam Norrodin continuerà a sostituirlo fino al termine della stagione.

Moto2 e Moto3: nel 2019 qualifiche come la MotoGp

Come in famiglia


Sono felice di rimanere in questa squadra per un’altra stagione. Mi sento come in una famiglia. Ho detto loro che volevo tornare in Moto3 e mi hanno dato questa grande opportunità. È qualcosa che volevo dal 2016, l’unico anno in cui ho partecipato al campionato del mondo Moto3. Penso di avere ancora da imparare. Avere un pilota esperto come John al mio fianco sarà molto utile - ha spiegato il pilota - Il mio obiettivo per il 2020 è cercare di stare nel gruppo giusto. La convalescenza richiede tempo, non c'è molto da fare se non continuare a lavorare. Spero che quest'ultima operazione mi aiuti a recuperare”.

Tutte le notizie di Motomondiale

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti