Motomondiale
0

Virtual Grand Prix di Spagna: il 3 maggio, in pista, tutte le categorie

MotoGP, Moto2 e Moto3 saranno grandi protagonisti del terzo evento virtuale che sta riscuotendo successo e consensi in tutto il mondo

Virtual Grand Prix di Spagna: il 3 maggio, in pista, tutte le categorie
© Getty Images

ROMA – Le prime due Virtual Race di MotoGP hanno suscitato non solo l’interesse degli appassionati delle due ruote ma anche dei piloti stessi che non si sono fatti pregare per prendere il via alle competizioni. Dai fratelli Marquez, Marc e Alex, a Valentino Rossi; da Danilo Petrucci a Fabio Quartararo erano sullo schieramento di partenza al Red Bull Ring. Così, visto il successo riscontrato, è già in programma un terzo turno, domenica 3 maggio, con il Red Bull Virtual Grand Prix of Spain.

Interesse sempre maggiore

L’interesse di tutti nei confronti delle gare virtuali è in costante aumento. La prova sono i 29 broadcaster che hanno trasmesso l’evento di MotoGP lo scorso 12 aprile. Sky Italia, Canal+, DAZN, BT Sport, in Europa con NBC a Stati Uniti e Fox Brazil ed ESPN in America Latina. L’Asia si è sintonizzata con Motorsport TV Russia, Eurosport India e Fox Asia, mentre i tifosi australiani sono stati accontentati da Fox Australia e TEN con SuperSport che ha coperto l’Africa. In pratica la gara è stata trasmessa in tutto il mondo.

Il prossimo 3 maggio, domenica in cui si sarebbe dovuto realmente corrrere il Gran Premio di Spagna, si disputerà il Red Bull Virtual Grand Prix of Spain. L’organizzazione dell’evento serivrà a sostenere l’associazione Two Wheels for Life, con una raccolta fondi utile a combattere il Coronavirus. La grande novità sarà rappresentata dalla presenza di tutte e tre le classi del Motomondiale: MotoGP, Moto2 e Moto3.

In Moto2 e Moto3 parteciperanno dieci piloti per categoria mentre nella classe regina regna ancora il mistero su chi scenderà in pista a Jerez.

Tutte le notizie di Motomondiale

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti