Lo Sky Racing Team VR46 punta al bis
Moto2
0

Lo Sky Racing Team VR46 punta al bis

Dopo il Mondiale vinto con Bagnaia lo scorso anno la scuderia di Valentino Rossi vuole vivere un'altra stagione da ricordare. Tutti italiani i piloti: Luca Marini e Nicolò Bulega in Moto2; Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus in Moto3.

MILANO - L'obiettivo è bissare il trionfo di Bagnaia lo scorso anno in Moto2. Anche se gli avversari faranno di tutto per impedirlo, ieri lo Sky Racing Team VR46 ha presentato le sue moto senza nascondere la grande ambizione che anima la scuderia nata dalla collaborazione tra Valentino Rossi e l'emittente televisiva. Il progetto, nato sei anni fa, anche la prossima stagione ha basi importanti e il desiderio inequivocabile è quello di primeggiare con i 4 piloti italiani (Luca Marini e Nicolò Bulega in Moto2; Dennis Foggia e Celestino Vietti Ramus in Moto3) nei quali il team manager Pablo Nieto ripone grande fiducia. Idem il responsabile del team, Alessandro Salucci, per tutti semplicemente Uccio, il braccio destro di Valentino Rossi. "Lo scorso è stato un anno fantastico e abbiamo festeggiato un grande trionfo - ha detto -, ma adesso dobbiamo pensare alla prossima stagione dove cercheremo di lottare per vincere il campionato. Il nostro intento è quello di essere protagonisti e non ci manca niente per riuscirci. Il team è rimasto lo stesso e questo è un punto di forza. Cercheremo di mettere a disposizione dei ragazzi il top, poi in moto ci andranno loro". Il Dottore invece ha mandato un video messaggio: "Sono impegnato a preparare la nostra stagione - ha detto il nove volte campione del mondo - e vi faccio un grande in bocca al lupo a tutti. Dai che ci divertiamo".

NUOVE MOTO - Alla presenza anche del executive vice president di Sky, Marzio Perrelli, sono stati tolti i veli alle nuove moto che prenderanno parte al Mondiale di Moto2 e di Moto3. Rivisitate le livree del team con un tocco di silver che dal serbatoio arriva fino alle tute dei piloti e un azzurro cromato che dà nuova freschezza a una veste grafica già collaudata da anni. Innovazione e modernità anche dal bollo che contraddistingue il laterale delle carene Sky-VR46: dal classico cerchio che rimanda al logo del Team ad un richiamo alla Q di Sky Q. Novità anche ai box, dove Roberto Locatelli entra nella squadra come coach di pista del team. Bagnaia non c'è più, ma le ambizioni restano. Luca Marini, fratello di Valentino Rossi (in platea c'era la mamma Stefania), è stato diretto: "Il sogno è quello di vincere il Mondiale e di toglierci grandi soddisfazioni. Io in Moto Gp? Bisogna che ci sia l'occasione giusta perché non voglio bruciarmi la carriera".

Vedi tutte le news di Moto2

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti