Moto2, Dalla Porta: "Il mio idolo è Rossi. Marquez merita di vincere"

Il pilota del team Kalex Italtrans ha parlato in vista della nuova stagione del Motomondiale
Moto2, Dalla Porta: "Il mio idolo è Rossi. Marquez merita di vincere"© Getty Images
TagsMoto2DallaPorta

ROMA - "Dal punto di vista dei risultati il 2020 è andato molto male, non mi aspettavo quello che è successo. Dall'altra parte, però, un anno così duro mi ha fatto capire quanta voglia ho di dimostrare. Non voglio essere in Moto2 per fare numero, voglio continuare a essere in questo mondo e voglio farlo bene". Lorenzo Dalla Porta, intervistato da GPOne al termine della presentazione del team Kalex Italtrans, ha parlato in vista della nuova stagione in Moto2, dove l'obiettivo sarà migliorare nettamente l'ultima difficile stagione, terminata nelle retrovie della classifica piloti.

I modelli in MotoGp

"Il mio idolo da bambino? Valentino Rossi - ha detto Dalla Porta, classe 1997, parlando degli esempi da seguire nella classe regina -. Ora sono felice se vince un italiano e se vince Valentino ancora di più. A dire il vero, però, negli anni sono stato contento anche delle vittorie di Marquez, è uno che si merita di vincere per il talento che ha e per l'impegno che ci mette".

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti