Corriere dello Sport

Moto3

Vedi Tutte
Moto3

Moto3 Sky Racing Team VR46, Fenati: «Peccato per la gara»

Moto3 Sky Racing Team VR46, Fenati: «Peccato per la gara»
© Getty Images

Il pilota era in lotta con i primi ma si è ritirato per un problema alla trasmissione

Sullo stesso argomento

 

domenica 22 maggio 2016 15:48

SCARPERIA - «Peccato per la gara: ero in lotta con i primi quando ho avuto un problema alla trasmissione e sono stato costretto al ritiro. Sono davvero dispiaciuto, scattavo dalla pole davanti a tutto il pubblico di casa e avrei preferito un finale differente per questo weekend. Nel complesso abbiamo fatto un gran lavoro e dobbiamo continuare su questa strada verso il prossimo GP». Così Romano Fenati dopo il ritiro al Mugello. «Non è stata la gara che ci aspettavamo, ma questo è il motociclismo. Abbiamo fatto un gran lavoro per tutto il weekend portando due piloti in prima fila, siamo stati in lotta con i primi in gara, ma l’epilogo non è quello atteso. Adesso è importante rimettersi subito al lavoro, pensare già al GP di Barcellona e rimanere concentrati. Ci rimboccheremo le maniche già da domani ai test», ha aggiunto il team manager Pablo Nieto.

MIGNO DECIMO - «Chiudo il GP d’Italia in decima posizione dopo una gara difficile. Sono partito bene, mi sono agganciato subito ai primi, ma a metà gara, in un contatto, ho rotto la carena della moto con le ginocchia e da quel momento non sono più riuscito a sfruttare l’aerodinamica, soprattutto nei lunghi rettilinei. E’ un vero peccato: ero in lotta per il podio, dopo una qualifica incredibile», ha detto Andrea Migno. «E’ stata una gara difficile: sono partito male, ma sono riuscito a risalire nel finale. A poche tornate dalla fine ero con i primissimi, in lotta per il podio, ma sono rimasto bloccato nel traffico nel penultimo giro. Ero in lotta con Ono, Martin e Guevara: ci sono stati dei contatti di gara e sono rimasto lontano dal gruppo di testa a poche curve dal traguardo», ha concluso Nicolò Bulega.

Articoli correlati

Commenti