Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp Yamaha, Rossi: «Ad Assen voglio fare il bis»

© REUTERS

Il Dottore si sente molto carico in vista del Gp d'Olanda sabato prossimo

 

martedì 24 giugno 2014 15:24

ASSEN - «La gara dell'anno scorso è stata indimenticabile, ma onestamente quest'anno mi sento forte quasi ovunque. Quindi dobbiamo cercare di spingere al massimo per battere la concorrenza».
Valentino Rossi si carica in vista del Gp di Olanda del Motomondiale. Dopo la vittoria dell'anno scorso, il Dottore sogna un altro exploit sul tracciato di Assen. Il campione del mondo Marc Marquez finora ha collezionato sette vittorie su altrettante gare.

METEO - In Olanda però anche il meteo potrebbe mischiare le carte: «Assen è una pista fantastica ed è buona anche per la Yamaha. Il meteo sarò molto importante qui. Non si sa mai se sarà caldo o freddo, asciutto o bagnato», dice Rossi.

LORENZO - Anche lo spagnolo Jorge Lorenzo, compagno di squadra di Rossi alla Yamaha, ha buone sensazioni. «Dopo un fine settimana un po' deludente a Barcellona, dove ho dato il mio meglio anche se alcune circostanze non ci hanno aiutato, andiamo in Olanda con grande ottimismo. A Barcellona abbiamo faticato un po' nell'accelerazione, specialmente nell'ultima parte della pista dove in passato eravamo stati forti. Proprio questo problema non mi ha consentito di lottare per la vittoria. Ma nel corso della due giorni di test abbiamo trovato alcune soluzioni per risolvere questo problema e provato nuove cose per cercare di ridurre la distanza dai nostri principali avversari» ha detto il maiorchino.

OPPORTUNITA' - «Non vedo l'ora di correre ad Assen, forse il mio circuito preferito. E' un bel tracciato con alcune curve veloci e un rettilineo corto che sembra buono per noi e soprattutto per la Yamaha - sottolinea ancora Lorenzo -. Negli ultimi anni non ho ottenuto grandi risultati lì, ma sono sempre riuscito a trovare un buon set up e a guidare nel modo migliore. Lo scorso anno ho chiuso al quinto posto dopo l'operazione alla clavicola, ho sofferto molto ma alla fine sono riuscito a concludere una gara molto speciale. In ogni caso, guardando al futuro, questa è la migliore opportunità per fare del mio meglio e cercare la prima vittoria», conclude.

Per Approfondire