Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp, Ippolito (Fim): «Stop polemiche, a Valencia fair play»

MotoGp, Ippolito (Fim): «Stop polemiche, a Valencia fair play»
© Getty Images

Il venezuelano, presidente della federazione, chiede a tutti di dare un miglior esempio agli appassionati per non danneggiare ulteriormente l'immagine e l'armonia dello sport

 

giovedì 29 ottobre 2015 19:38

ROMA - «I fatti di Sepang hanno danneggiato l'immagine della MotoGp e avvelenato l'atmosfera. Ci stiamo allontanando dalla tradizione di sportività che fa parte del patrimonio del motociclismo. Ora basta con le polemiche, da parte di tutti. La Fim si augura che a Valencia i piloti si sfideranno in pista rispettando lo spirito del fair play». Sono le parole del presidente della federazione motociclistica mondiale, il venezuelano Vito Ippolito, in una lettera aperta, pubblicata sul sito MotoGp.com.

DARE MIGLIOR ESEMPIO - «Ogni individuo ha il diritto di esprimere le proprie idee - scrive il n.1 del motociclismo mondiale - ma parole e azioni hanno conseguenze e ognuno deve assumersene la responsabilità. I piloti, prima di tutto, devono esserne consapevoli. Ciascuno di loro ha migliaia di appassionati che seguono le loro gesta e ascoltano quello che dicono. Perciò guardiamo a loro, non solo in questo campionato, ma in tutte le nostre discipline, per dare il miglior esempio di ciò che il nostro sport dovrebbe e aspira ad essere». «Questa responsabilità - prosegue la lettera di Ippolito - va condivisa dagli entourage, a partire dai loro team e sponsor. Quali che siano le ragioni e i torti della vicenda, chi alimenta inutili polemiche su eventi o decisioni fa un cattivo servizio allo sport, a scapito di tutta la comunità. Piloti, squadre, produttori e sponsor devono non rispettare le regole ma anche accettare le decisioni dei funzionari. In caso contrario, contribuiscono all'anarchia, minando lo sviluppo del nostro sport».

Guarda la classifica piloti della MotoGp

Segui il Gp di Valencia in DIRETTA

Per Approfondire

Commenti