Corriere dello Sport

MotoGp

Vedi Tutte
MotoGp

MotoGp Ducati, Dall'Igna: «Nel 2016 possiamo tornare a vincere»

MotoGp Ducati, Dall'Igna: «Nel 2016 possiamo tornare a vincere»
© Getty Images

Il Dg corse della Rossa è fiducioso per la prossima stagione, anche se la sua moto dovrà rinunciare ai privilegi tecnici concessi alle Open

 

lunedì 7 dicembre 2015 11:56

BORGO PANIGALE - È dal 2010 che non centra una vittoria, ma dopo i buoni risultati ottenuti quest'anno la Ducati potrà giocarsela alla pari con le altre moto "Factory" nel 2016. Anche se dovrà rinunciare ai piccoli vantaggi tecnici concessi dall'essere iscritta alla categoria Open, come un serbatoio più grande o la possibilità di utilizzare più motori rispetto alla concorrenza (9 invece di 7). A credere nel ritorno al successo è Gigi Dall'Igna, Direttore generale di Ducati Corse, con il quale le Rosse hanno fatto passi da gigante quest'anno, convinto - dopo i test di Jerez de la Frontera - che con la Desmosedici si potrà fare ancora di più.

RAGGIUNGERE LA CONCORRENZA «Sono veramente soddisfatto dai miglioramenti tecnici mostrati quest'anno - spiega al magazine tedesco SpeedWeek - credo che potremo raggiungere i nostri competitor anche con il cambio delle regole». Dall'Igna aggiunge quindi di non essere preoccupato dal passaggio a un serbatoio da 22 litri, che quest'anno sarà uguale per tutte le moto, rispetto a quello da 24 utilizzato nel 2015: «Ci eravamo già abituati a correre con 22 litri, quindi per fortuna non dobbiamo sviluppare la moto in questo senso». Nessuna preoccupazione nemmeno per la riduzione del numero di motori, ma solo fiducia per la prossima stagione: «Quando cambiano le regole non si sa mai se andrà meglio o peggio. Vedremo che succederà».

MotoGp: il calendario dei test invernali

Articoli correlati

Commenti